Non sono rose in fiore

chaplin-scarpaDue calcoli al volo.

Deficit 3.6 mio nella stagione 2010/2011. Copertura parziale di alcuni mumifici pari a 2 mio. Scoperto 1.6 mio. Con la situazione delle perdite accumulate fino a oggi e il valore del capitale azionario, il bilancio è fallimentare e si impone un deposito in pretura o un piano di risanamento.

L’assemblea degli azionisti ha varato il piano di risanamento contando su un certo sostegno popolare e chiedendo al minimo 1.5 mio e desiderando di raddoppiarlo per dare una certa stabilità alle finanze.

Ora facciamo due conti al volo.
Dal 2009 sono stati raccolti (me lo vado a rileggere perché non ci credo ancora!… sì, c’è proprio scritto così…) 500’000.– franchi per l’aumento di capitale necessario dopo l’ultimo abbattimento.

Nell’imponente operazione di salvataggio sono stati raccimolati (oltre ai 2 mio del soliti mumifici benefattori), 1.1 mio. Qui ho fatto due conti e mi rendo conto che questi soldi, decurtati dal contributo giocatori di 100k, sms 123k, Kristal di Davos 30k, contributo straordinario BL15 8k, serata di Losanna 2K e un importo imprecisato di rinuncia dei crediti da parte di creditori (uno sembra fosse anche abbastanza importante…), riduce sensibilmente la somma raccolta specificatamente come contributo volontario per la copertura del deficit e il rilancio. L’ho stimato ben al di sotto degli 800k.

Sono convinto che chi legge questo articolo non sia fra quelli che si sono sotratti dall’impegno morale di sostenere Lombardi & Co. Bene o male tutti ci crediamo ancora in questa squadra e non vorremmo certo avere sulla coscenza una situazione fallimentare per rimproverarci “magari se non mi fossi tirato in dietro”. Chi come il sottoscritto non ha ancora provveduto probabilmente è perché, per motivi di contingente, non è ancora stato in grado. Magari però ha già annunciato la cosa in ammistrazione, sempre come il sottoscritto, scusandosi per l’inevitabile ritardo. Purtroppo non sarà dal mio contributo che le sorti cambieranno. Periodi di magra!

Già, periodi di magra. Sarei curioso di sapere una statistica di quante sono le persone che hanno fin qui sostenuto la campagna. In sostanza sapere se la base è stata compatta. In che senso? Ammettiamo di aver raccolto 700k fr. e che tutti hanno versato un contributo medio di 100.– fr. significherebbe aver potuto contare su un sostegno di 7’000 persone. Urca. Come 7’000 persone? Devo aver sbagliato qualcosa. Rifaccio i calcoli. No. Il risultato è proprio quello.

Se stai pensando che hai potuto versare solo 20.- franchi perché di più non potevi e quindi magari molti altri hanno fatto come te. Pertanto il numero è sbagliato perché bla bla, tieni conto che io ho fatto una media. Sicuramente ci sarà qualcuno che ne ha versati 200.–, chi magari 500.– o magari 1’000.– poiché finanziariamente messi meglio di te e di me (Duis eis gratias).

Ragazzi. 7’000 persone. Ma l’Ambrì non è mica la squadra più amata, più simpatica, quella del Ticino, quella del popolo, quella della gente, bla bla bla bla?

Author: sirc

Share This Post On

16 Comments

  1. mah, con le spalle coperte per anni grazie al Sig. Valsangiacomo questa angoscia delle finanze mi sembra oggi esagerata considerando il declino sportivo della squadra incominciato appunto con il precedente cda. Adesso si che
    é dura , niente piu’ tappa buchi ( almeno per il momento) e una squadra debole che dovrà lottare per salvarsi . Se per anni abbiamo vissuto oltre le nostre possibilità arrivando ultimi pur avendo il deficit coperto, siamo davvero finiti. Speriamo che adesso, complice la voglia di non mollare e finalmente l’arrivo di risulati sportivi incoraggianti l( cioé vittorie ) ‘Ambri’ possa continuare a esistere ameeen.

  2. Buongiorno Signori e benrisentiti, purtroppo per voi sono tornato dalle benedette vacanze. Che idillio in Grecia, un eden a portata di mano (e di automobile).
    Comunque dopo essere rientrato ho ripreso a far rotolare le paginate di BL15 e noto come sia cambiato poco, pensavo di essermi perso una tonnellata di news!
    Purtroppo (forse troppo tardi) stiamo finalmente rendendoci conto che da ormai dieci anni abbiamo vissuto oltre tutte le nostre possibilità e sicuramente si avrebbe dovuto agire poco alla volta da ormai anni, ma questo avrebbe comportato che il CdA di competenza sarebbe stato “messo all’indice” per tutto il resto dei suoi giorni come quello che “avrebbe distrutto l’Ambri”!

  3. Chi va lla Valscia spende comunque di piu’, il problema é che il buco c’é adesso e adesso va chiuso.

  4. L’ho già espresso tempo fa al “Bar” e ribadisco, a parole sono TUTTI bravi !! Sia a sputare sentenze, specialmente negative, sia a dire IO, IO, IO per l’Ambrì…

    Ma poi chi si presenta solo ai Derby (e neanche tutti), alla prima partita di Campionato in casa e alla presentazione di Agosto (gratis!!) sono la maggioranza dei nostri “tifosi”.
    I purtroppo pochi (…e sempre di meno) che sostengono sia moralmente (alle partite) che, ora lo constiamo alla grande, finanziariamente sono sempre gli stessi !!

    E intendo sia i “poveri” cristi che devono guadagnarsi comunque la pagnotta e tirare la fine del mese, sia quelli che danno “grandi” somme all’Ambrì!

    Poi, e non è una scusa, la maggioranza dei tifosi della nostra squadra abita da Bellinzona in giù e anche per una partita casalinga si sciroppa dai 100 ai 200 Km, e magari con un paio di birre e un bratwüst la “spedizione” costa una cifra ogni volta! …e anche la Lega facendoci giocare in casa in maggioranza i martedì ed i venerdì NON ci aiuta proprio !!

    La mia preoccupazione però è un’ altra: che se anche questa stagione non si sarà a ridosso della “linea playoff”… l’anno prossimo siamo ancora ai classici “piedi della scala” !!!

  5. All’ inizio della colletta mi ero detto, ma si ,30 persone a 100’000 cadauno? effettivamente un po’ troppo ,ma 3000 a 1000frs in tutta la Svizzera perché no? va be’ anche 1000 che versano 500 (=1.5 mio), che rinunciano che so’ alle vacanze , al nuovo telefonino ultra tecnologico e che cacchio ancora li troviamo di sicuro.
    Invece la realtà é ben diversa, trovare gente che dona un centone extra per la sopravvivenza dell’Ambri’ é piuttosto raro.
    Detto questo l’altra realtà delle cose é che molto probabilmente dopo questo buco che probabilmente verrà chiuso , l’anno prossimo effetivamente se ne ripresenterà di sicuro un altro perché c’é sempre stato anche se é sempre stato coperto dal nostro di “Geo”, quello del caffé .
    Nella gestione Grassi la Chicco d’oro ha versato ogni anno 2-3 mio a fondo perso come ha scritto emh emh, ed é vero.
    Ci siamo indeboliti di anno in anno con la scusa di economizzare e abbiamo fatto buchi da tre mio???? che poi venivano versati a fine stagione comunque?….incredibile . ( Su questo tema potremmo aprire un luuungo dibattito….)
    Credo che il tifoso che vuole vedere ancora l’Ambri’, deve mettere mano al portafoglio indipendentemente da quanto spende già per andarlo a vedere , consapevole che magari il suo contributo non servirà che a prolungare di poco la storia del club .

    DAi sirc inoltra il tuo obolo, subito!!

  6. Non pensi che la difficoltà a raccogliere i fondi, sia dovuta proprio alla comunicazione sbagliata degli ultimi decenni, che ha fatto credere che l’hcap stesse in piedi per chissà quale entità divina? Grazie quasi solo al pubblico, ecc ecc?

    Questo comporta che: ah, hanno sempre pianto che non c’erano i soldi, poi alla fine siamo sempre in A… insomma, manca secondo me la PAURA di perdere l’hcap. E questo è molto pericoloso.

  7. Capisco il tuo discorso Mauro.

    Anch’io sono fra uno di quelli che fa fatica a convogliare su fondi. Non perché non volgo, ma semplicemente perché non ce ne sono.

    Il Geo di turno non ce l’abbiamo. L’avevamo sotto altre spoglie, ma ha fatto marcia in dietro probabilmente stufo di questa logica (spero ovviamente per lui che sia solo per una questione di logica…).

    Non fraintendetemi. Onore a quei 7, 8, 9 o 6 mila che hanno risposto presente.

    Il problema però è che se la base non reagisce, ragazzi, chiudiamo baracca e burattini fra due anni. Cosa pensi che succeda fra due stagioni quando probabilmente saremo ancora qui a raggranellare contributi straordinari per chiudere la perdita di 1.5 mio ca. che si presenterà puntualmente a ogni una o due stagioni se ora, che siamo con l’acqua alla gola e sull’orlo del baratro, il discorso fa fatica ad attecchire se non alla base dello zoccolo durissimo di irriducibili sostenitori del club?

    Questo è il messaggio che non passa. Oppure passa, ma lascia indifferenti o la base non ha i soldi per finanziare il sogno della valle. Ergo. Se è così signori siamo al capolinea.

    Non voglio essere “sarcastico”. Voglio cercare di far comprendere bene la situazione attuale. Benché poi si parla di Ambrì e quando si parla di questa squadra spesso le logiche sfuggono alla razionalità. E speriamo vivamente che sia così anche per i prossimi 75 anni.

  8. x ehm ehm , ma guarda che io non mi vergongo per niente e la nostra realtà non è solo da adesso che è tragica ma da anni, che il sig Valsangiacomo ci ha messo molto dei suoi milioni è chiaro e lampante a tutti chi conosce anche solo un pò la realta leventinese. Ed il discorso non è che guardavo la pagliuzza negli occhi degli altri ma solo una osservazione fatto al vostro commento (tuo e di sirc). Avessimo in Leventina qualcuno come il sig. Mantegazza non saremmo qui adesso a cercare di raccimolare soldi a destra o a manca. Di conseguenza ripeto che il sarcasmo che traspare dalle vostre osservazioni, rispettivamente calcoli è offensiva nei confronti di chi fà fatica anche solo ad accettare l’ aumento delle entrate (e del resto) e di conseguenza non gli resta più tante lacrime (vedi contributi) da versare. Che poi qualcuno potrebbe dare di più ed invece passa il suo tempo in critiche che lasciano il tempo che trova, beh … questi ci sono sempre stati e sempre ci saranno in Leventina. Comunque ritengo che aver raccolto, in questo periodo, in questo poco tempo, in base anche ai risultati della scorsa stagione e alla situazione che tanti si trovano + di 1 milione di franchi svizzeri sia una dimostrazione di affetto e di attaccamento alla squadra senza precedenti in iSvizzera. Aldilà se sono 7000, 10000 oppure anche i soliti 3000 presenti sugli spalti (di cui quasi tutti sono paganti!).

  9. mauro, per cortesia… a parte che la perdita è di circa 300000.- e che appunto sono garantiti dai soliti noti… lo sai vero che Valsangiacomo buttava a fondo perso 3mio all’anno?

    Direi inoltre, come ti è stato fatto notare, che è meglio concentrarsi sulla trave nei propri occhi, invece che sulla pagliuzza negli occhi altrui…

    La realtà è che siete in una situazione drammatica, non c’è nulla da vergognarsi di questo, ma non siete certo nella posizione di fare supposizioni e giudizi sulle altre realtà.

    Il mio precedente commento, era atto a far rimarcare che forse finalmente qualcuno descrive la realtà come è sempre stata, invece di fare i soliti inutili proclami tipo: piû belli, più bravi, più amati, miracolo, ecc ecc.

    Servono i milioni e le persone che ce li mettono. Tutto qui. In Valle come in città.

  10. Inutile innescare polemiche con le altre realtà cantonali.

    Sono anche ben coscente del concetto “contributo straordinario”. Sono però convinto che c’è troppa aria di sufficienza attorno alla situazione attuale e probabilmente non si è completamente capito fino in fondo (non tutti neh… chiaro!) in che razza di situazione si trova oggi l’HCAP. Ma non solo oggi. Questa situazione sarà per domani e dopo domani.

  11. Tutto vero Sirc, però non dimentichiamo che stiamo parlando di contributi supplementari. A chi già fatica magari pagare gli abbonamenti, accettare gli aumenti, ecc.ecc anche inviare solo 20.– fr già tanto in certi casi. A “ehm ehm” vorrei solo dire che mi piacerebbe vedere voi in quanto tempo ed in quante persone raccogliereste i soldi per comprire il vostro deficit 2010/201 ( almeno 1.3 mio). Ma già , voi siete di un altro pianeta finanziario.Beati voi !

  12. mi fa piacere leggere un articolo di chi descrive la brutale realtà, soprattutto nelle ultime 2 righe dell’articolo.

    7000 persone sono poche, molto poche.

  13. l’unico sistema che potrebbe funzionare in futuro sarebbe quello di un’imposta alla fonte…chiunque si ritiene in qualche modo tifoso dell’ambrì detrae dal suo stipendio l’un per mille…che bella squadra potremmo permetterci!!!!

  14. Io spero che ora gli ultimi indecisi o scettici diano un aiuto finanziario all’HCAP. Come si prentende che lo faccia il solito noto benefattore dell’Ambrì, ognuno dia un contributo in linea con quanto permette la propria capacità finanziaria (tante gocce formano un mare….)

Submit a Comment