15.11.2012: Genitori e sport

Presso la sala multiuso del Ciossetto a Sementina è organizzata una conferenza pubblica dalle ore 20.00.

Una presenza d’eccezione fra i relatori: Köbi Kölliker.

Tema: la pressione che non c’èLa pressione che non c’è
È possibile «mettersi pressione» da soli, oppure la pressione autoindotta è semplicemen- te una conseguenza dell’ambiente sociale, familiare e sportivo nel quale un bambino/ra- gazzo cresce? Gli stati d’animo dei giovani confrontati con la competizione sono spesso attribuiti a caratteristiche comportamentali innate dello sportivo. Raramente ci s’interro- ga su altre possibili cause, in particolare sull’effetto di comportamenti apparentemente corretti da parte dell’entourage del giovane. E se la creazione delle migliori condizioni di pratica sportiva fosse percepita dal giovane come un’aspettativa di risultati o una sorta di debito nei confronti di genitori, allenatori e società? Un pedagogo illustrerà i mecca- nismi all’origine della pressione autoindotta, fornendo consigli pratici su come interagire positivamente con i giovani; mentre uno psicologo fornirà utili spunti su come aiutare i figli ad affrontare le inevitabili frustrazioni. Ospiti autorevoli porteranno la loro esperienza di sportivi ed allenatori partecipando a una tavola rotonda sul tema.

0

Author: sirc

Share This Post On

Submit a Comment