Foto del profilo di chicco

@chicco

attivo 8 mesi, 2 settimane fa
  • Brutto pensare che nello sport possano esistere parole
    simili, magari non è così, ma come si dice “a pensar male si fa peccato, ma
    spesso ci si azzecca”!

    Ogni anno, a fine campionato, viene mandato il calen […]

  • Quando a Davos hanno deciso di invitare l’Ambrì Piotta alla
    coppa Spengler, probabilmente non sapevano a cosa sarebbero andati incontro,
    neanche quando le richieste di avere biglietti per le partite dei no […]

    • Appena saputo la notizia abbiamo prenotato l’hotel e detto che eravamo tifosi dell’Ambrì. Ci hanno detto che eravamo i benvenuti e che avrebbero atteso “la montanara”.

      Credo che una delle più belle cose per noi sia poter esprimere quanto teniamo a questa squadra e alla spengler siamo riusciti a far capire che l’ambrì è speciale.

      La conduzione attuale, dal presidente allo staff, conoscono bene quanto L’Ambrì sia unico e vederli trasmettere queste emozioni a tutti è un sogno.

      Per quanto riguarda il. Compliment al fans club gambarogno aggiungo anche il mio e faccio notare come sia bello vedere che un fans club elogia l’altro, questo dovrebbe esser lo spirito della nostra grande famiglia.

  • Un derby è sempre un derby!

    Il terzo derby stagionale ha un padrone e si chiama Ambrì
    Piotta. Da inesperto e ignorante vi dico che l’Ambrì ha fatto la sua onesta
    partita, giocandola come l’ha preparata, metten […]

  • Dall’esaltazione alla depressione il passo è molto breve. In cinque partite l’Ambrì Piotta è passato da una posizione di classifica comoda ad una molto scomoda, dal quinto posto al decimo. Mancano trenta […]

  • Dopo ventotto partite il nostro amato Ambrì è undicesimo a soli quattro punti dalla linea che significa play off. Un sogno, un miraggio, un qualcosa che a inizio stagione era impensabile. Certo, ogni anno si p […]

  • Oggi, leggendo l’Intervista rilasciata a TIO da Angelo Gianini sono rimasto perplesso.

    Ci sono dei passaggi in questa intervista che dovrebbero far riflettere e non poco. La cosa che risalta di più è s […]

  • L’Ambrì è in caduta libera e sembra non esserci alcun materasso ad accoglierla prima dello schianto.

    Ogni anno ci troviamo a fare le stesse considerazioni, forse è arrivato il momento di mettersi in testa ch […]

  • Inutile cercare colpevoli, sparare a zero sui soliti, qui non funziona niente e le due sberle con Berna e Zurigo lo confermano. Non basta vincere un derby e qualche partita con le squadre sotto la riga per fare […]

  • Non so cosa dire davvero, tre minuti alla nostra più difficile sfida professionale,tutto si decide oggi! Ora noi o risorgiamo, come squadra, o cederemo un centimetro alla volta, uno schema dopo l’altro fino alla […]

  • Come noto da qualche ora l’HCAP  ha rinnovato la fiducia al proprio coach Hans Kossmann. Una decisione che ha lasciato perplessi tanti tifosi e addetti ai lavori.

    A mio parere la scelta di continuare con lo […]

    • Trovo sensato quanto scritto dal Pres. Anch’io la penso alla stesso modo. E’ vero ci sono stati e ci saranno momenti dove il pensiero del cambio di allenatore mi sembrava ( e mi sembrerà) l’unica situazione ma il nostro compito da tifoso non è disquisire su argomenti che comunque non potremo influenzare. Godiamoci ancora e sempre questo Ambri cosi come è e ai posteri l’ardua sentenza, comunque io resto sempre positivo e chissà che già da stasera inizi una nuova stagione! Saluti a tutti ciao

  • Sono curioso di sapere la storia della radio. I Rockets hanno uns loro radio? Non mi risulta.

  • Sono stati fatti molti sforzi per portare i Ticino Rockets in LNB, sacrifici importanti che in tanti non ancora capito e pensano che questa squadra sia in serie B per provare ad andare in LNA. Un errore più […]

    • sinceramente. Al di là di tutto. Va bene che c’è (finalmente) un partner-team, va bene porterà giovani alla A (vedremo..), ma non trovo giusto – e lungimirante – il fatto che i ticino rockets debbano imporsi così tanto a livello di immagine e pubblicitario. Che giochino e “non rompino” insomma! ( scusate l’espressione colorita ma é per far capire). Che deve aver pubblico, che deve incassare, che deve avere l’attenzione secondo me é la squadra di National League, non i Rocket. Non deve diventare una guerra, deve essere una collaborazione. Poi se uno una volta per curiosità e per sostenere i giovani si va a vedere le giovanili va bene, ma che motivo c’è di portare 1000 persone a Biasca? Non siamo in Canada. Sosteniamo i padri e le madri ad andar a veder i propri figli, ma sosteniamo i tifosi ad andare a vedere la prima squadra, non quelle inferiori. Se fosse ancora Biasca, entità a sé, capirei….ma in questo caso mi lascia qualche dubbio, proprio perché trovo che si stia facendo troppo a livello di immagine ( già il nome rockets, poi la radio, i cappellini, ….) e secondo me ha poco senso. Poi capisco che debbano star in piedi anche loro, e non so gli accordi che hanno con Ambrì e Lugano ( cioé quanto debbano racimolare che non proviene già dai due club), ma il tutto mi sembra esagerato.
      Comunque, nonostante tutto… auguroni ai rockets.

    • Sono curioso di sapere la storia della radio. I Rockets hanno uns loro radio? Non mi risulta.

    • al di là di chi sia la radio a me sembra un po’ ridicolo che si debbano trasmettere delle partite dei rockets quando ci sono l’Ambrì e il Lugano e quando i rockets sono un partner team. cioé il mo concetto é “non é una squadra che debba far concorrenza alle altre o “rubare” i tifosi. l’ACB, il Lugano , il chiasso possono avere un senso ad esser trasmessi e ad avere una certa presenza mediatica perché sono squadre principali e storiche. Una Lugano U21 già avrebbe meno senso, diciamola così.

    • Tra l’altro fra un po’ son più professionali loro dell’Ambrì 😉 ( tra pagina FB, manifesti e grafica dei lanci delle partite, nome, arena, merchandising, apparizioni su radio e TV, ………)
      (E questo é un complimento 😉 )

    • Per il resto sull’articolo ti dò ragione. Perô quando sento che ” ci si aspettava più spettatori per la coppa svizzera a Biasca” mi dico ” È??? non ne vanno nemmeno ad Ambrì, verranno a Biasca per veder il Berna che si vede mille volte in campionato con l’Ambrì o il Lugano”?”. Permettetemi qualche dubbio sull’idea di “portare a Biasca spettatori e le misure che si stanno mettendo in atto o che si accettano per trarre l’attenzione”.

      Poi come detto, se non si conosce la situazione non bisognerebbe parlare – ma la gente, come dici tu nell’articolo parla comunque, però forse gli stiamo anche dando la possibilità di farlo perché più ci si espone, più si sentono i commenti. E inoltre siam anche all’inizio, quindi é anche ovvio che l’attenzione del pubblico e dei media sia maggiore e si hanno più possibilità di farsi veder, però a me “ian stüfit” e forse parte di quelle critiche gratuite sui risultati sono anche dovute ad un certo modo di apparire un po’ “gasato” che la gente interpreta male, in quanto la comunicazione é potente e porta poi alle tipiche frasi “dove i vör na chi lì”

      Insomma siamo in Ticino, non mi scandalizzerei più di quel tanto per due commenti sul fatto che perdano sempre.

  • Ci aspettavamo una reazione dopo i brutti ko con Ginevra e Bienne e una reazione c’è stata. Sei punti in tre partite, frutto di altrettanti overtime, due dei quali risolti ai rigori. Certo, la vittoria nei […]

  • Ginevra e Bienne ringraziano e fanno bottino pieno contro un Ambrì Piotta confuso che di fatto non gioca a hockey.

    Prestazioni brutte, senza alcuna idea di gioco, senza mai dare la sensazione di essere in […]

  • Sconfitta amara per l’Ambrì Piotta nel primo derby stagionale.

    Le sconfitte lasciano sempre un pò di delusione, anzi, tanta delusione, soprattutto quando sei consapevole che nei momenti in cui devi affondare l […]

    • lazytiz ha risposto 4 anni fa

      non so se il bastone alto di chiesa fosse volontario, in ogni caso andava sanzionato!

  • Due punti in due partite, è il bottino pre derby conquistato dall’Ambrì Piotta frutto di due overtime a tre contro tre come vuole il nuovo regolamento.

    In entrambe le gare i biancoblu si sono trovati a dover r […]

    • lazytiz ha risposto 4 anni fa

      La convalida del primo gol dopo aver visualizzato il video è semplicemente scandalosa!

    • Indian ha risposto 4 anni fa

      A mio modesto parere, premetto che questa regola assurda, dovrebbe essere tolta dal regolamento stesso e piuttosto permettere di segnare liberamente, onde evitare in futuro continui malintesi, polemiche e interpretazioni alla ca@@o da parte dei “zebrati”.

      Detto ciò, caro Pres spiace, ma regolamento alla mano (purtroppo) la rete in questione é legittima. Di fatto tale “regolamento-denner” permette: “di fare sponda, di deviare il disco con il pattino, di indirizzarlo; ma vieta il movimento voluto e manifesto di calciare il disco”.
      Per definizione: “distinct kicking motion”.

      Personalmente nà vaccata!!!

    • ibor ha risposto 4 anni fa

      Dopo l’annullamento della rete a Park, si modificò la regola, inserendo la volontarietà, ora mi chiedo come possa un arbitro, già mentalmente limitato, possa capire quando lo è oppure no. Quello di ieri per me è volontario, in quanto nel girarsi allunga pure la gambina.
      Ma c’è un’altra cosa che ho visto ieri sera, ma il famoso hibrid-icing o liberazione vietata mutante è ancora in vigore ? sembrerebbe di no, visto che appena il disco superava la linea rossa di fondo fischiavano, incuranti di chi avrebbe potuto prendere il disco.

  • chicco e Foto del profilo di mauromauro ora sono amici 4 anni, 6 mesi fa

  • Dopo un attenta analisi delle proprie attività il comitato del Fans Club BL15 ha deciso di non organizzare la consueta festa di maggio “Amarcord biancoblu” per l’anno 2016.

    Ovviamente verranno organi […]

  • Dopo un attenta analisi delle proprie attività il comitato del Fans Club BL15 ha deciso di non organizzare la consueta festa di maggio “Amarcord biancoblu” per l’anno 2016.

    Ovviamente verranno organi […]

  • Carica di più