Il futuro passa dai tifosi?

Oggi, leggendo l’Intervista rilasciata a TIO da Angelo Gianini sono rimasto perplesso.

Ci sono dei passaggi in questa intervista che dovrebbero far riflettere e non poco. La cosa che risalta di più è sicuramente il fatto che il Presidente della Valascia immobilare SA non sa quanti soldi siano stati raccolti per la nuova pista. Evidentemente mi sono perso qualcosa! Sinceramente, in un’assemblea, ho capito che la costruzione della pista sarebbe passata dalla Valascia Immobiliare e di fatto i proprietari di tale impianto sarebbe stata la stessa società immobiliare presieduta da Angelo Gianini. Probabilmente la mia prolungata assenza da Ambrì ha fatto in modo che mi perdessi alcune novità che tutt’oggi ignoro. ( L’azionista di maggioranza della Valascia immobiliare è la società HCAP SA)

Questo progetto comincia ad assomigliare allo stadio ACB a Castione, che tra l’altro in questi giorni ha vissuto l’ennesimo capitolo ridicolo. Ogni dichiarazione rilasciata fino ad oggi sa di farsa, di presa in giro e i sospetti che andrà tutto in fumo cominciano a prendere forma.

Nell’intervista in questione, alla domanda cosa succederebbe se non si facesse la pista, la risposta è stata LNB! Ma dove giocherebbe l’HCAP? Di sicuro non alla Valascia! Non credo che il trovarsi in una zona ad alto rischio valanghe possa essere ritrattato in caso di retrocessione del club, quindi anche questa risposta non soddisfa le attese di chi legge.

Sono molto preoccupato sul futuro del club, anche se sto già lavorando a un progetto futuro che dovrebbe comunque farmi pensare positivo. Il mio pensiero personale, molto personale, è che in alcuni casi certe dichiarazioni possono capitare al momento giusto. Perchè proprio nella settimana che culminerà con l’incontro tra tifosi e società? Ci stanno preparando a qualcosa?

Probabilmente l’incontro di Sementina si rivelerà una Giornico-bis, dove verrà chiesto che cosa vogliono fare i tifosi, se restare in LNA oppure rischiare la LNB, tenendo presente che in LNA senza pista sarebbe dura rimanerci e quindi senza i fondi necessari per la costruzione del nuovo impianto non resta che chiedere aiuto ai soliti ma insostituibili tifosi.

Siccome ogni tanto, quando esprimi dei pareri su alcune cose poco chiare ti senti rispondere che bisogna guardare avanti, guardiamo avanti e con una mano sul cuore e una sul portafogli cerchiamo di andare a costruire una volta per tutte questa benedetta pista per costruire TUTTI INSIEME, società, tifosi e squadra, un futuro meno tribolato del presente. Ovviamente con la speranza che l’Ambrì Piotta ritrovi quell’identità Ticinese che negli ultimi anni è andata scemando a causa dell’ingaggio di giocatori poco adattabili alla nostra realtà ma molto attaccati al conto in banca.

Paolo Duca, neo DS e ampio conoscitore della nostra storia, riuscirà sicuramente a riportare in Valle la magia che attualmente non esiste più e saprà ridarci speranze e sogni che terranno in vita il nostro miracolo ancora per molti anni.

 

Lorenzetti Federico

Presidente Fans Club BL15

 

 

Foto del profilo di chicco

Author: chicco

Share This Post On

Submit a Comment