Amarcord Biancoblù 2013: Jean-Guy Trudel

Amarcord 2013 Jean-Guy Trudel

Un’emozione indescrivibile!
Si è svolta sabato sera la tradizionale festa del Fans Club ufficiale HCAP BL15, quest´anno a esser chiamato a raccogliere il tributo del Fans Club di S.Antonino é stato uno degli stranieri piú prolifici della storia del club leventinese: Jean-guy Trudel.

La serata, alla quale hanno preso parte anche alcuni ex compagni come Reto Kobach, Alain Demuth, Nicola Celio (solo ad inizio serata) e Paolo Imperatori, è stata a dir poco emozionante. Sono stati tanti i momenti di commozione tra i presenti.

Giá al suo arrivo Trudel é riuscito a distribuire grande gioia a tutti quelli che lo aspettavano andando a salutarli uno per uno, dimostrando fin dall´inizio l´affetto per i suoi tifosi. La parte ufficiale, cominciata con un pó di ritardo, ha subito regalato emozioni ai presenti in sala. Un forte applauso e un boato hanno accompagnato il campione di Peoria sul palco della salamultiuso di S.Antonino e lui ha subito ricambiato l´affetto del pubblico alla sua maniera.

Scrivere cosa é successo in questa serata non é facile, riuscire ad esprimere le emozioni provate é impossibile, ma ci proveró.

Sul palco cominciano a salire gli ex compagni, Demuth racconta il suo ricordo dentro e fuori dal ghiaccio con Trudel, che oltre che un compagno di squadra é un amico. La tensione delle grandi emozioni sale. Reto Kobach racconta un aneddoto fantastico sulla prima stagione di Trudel a Ambrí. La risposta di Trudel a quell´episodio é incredibilmente naturale, raccontata come se la stesse vivendo in quel momento, a tal punto di lasciarsi scappare un parola volgare. Ovviamente vista la serata e le emozioni che Jean-guy stava distribuendo a tutti assieme ai suoi compagni di viaggio, non poteva che scappare una risata sulla parola e un lungo appluso che ha fatto da sfondo all´intervento di Flavio Monighetti, ex membro del CDA dell´HCAP, uno dei personaggi piú amato dai tifosi che abbiano mai diretto la societá leventinese.

Il ricordo di Flavio su Jean-guy Trudel é di quelli da pelle d´oca, riesci subito a capire il legame che c´é stato tra i due. Le parole di Flavio sono quelle di un padre a un figlio. Un applauso infinito riempie il silenzio emozionante prima che Trudel risponda alle parole di Flavio e le emozioni continuano.

Tra le domande dei presenti in sala arriva anche il ricordo di Peter Jaks, portato dal mitico “Filo”. Una serata incredibile, piena di emozioni e di ricordi. Arriva il momento dei ricordi, una presentazione in powerpoint con le foto di Jean-guy da quando era piccolo fino all´ultima volta che ha indossato i pattini. Il campione é sorpreso, a sua insaputa qualcuno da oltre oceano ci ha fornito dello foto di quando era piccolo, non crede ai suoi occhi, il BL15 ha delle sue foto da bambino. I commenti alle immagini lo riportano indietro nel tempo e le parole scorrono veloci nel raccontaci cosa ricorda nelle foto.

Il momento fotografico, é stato preceduto dall´intervento di Paolo Imperatori e dal suo ricordo di Guy, un altro momento significativo e pieno di momenti speciali che chi era presente ha potuto condividere.

Le parole degli ex compagni, di Flavio, di Jean-guy e l´affetto delle persone che sono arrivate a condividere le emozioni della serata, fanno da prologo al tributo ufficiale del Fans Club BL15, che come ogni anno saluta e ringrazia gli ospiti del palco della sala multiuso con degli omaggi unici.

Il tributo é anche il momento top della serata che fa da preludio ai saluti finali. Ovviamente prima dei saluti finali ci sono ancora emozioni da vivere.

IL TRIBUTO

Questo è un momento indescrivibile, dove tutte le emozioni della serata vanno in conflitto con quel filo di tristezza consapevole che la serata sta volgendo al termine. Provi sempre a far diventare questo momento indimenticabile sia per il tributato che per le persone in sala, ma soprattutto dopo aver fatto vivere a tutti le emozioni di una serata intensa cerchi di fare di questo momento il del Fans Club! Dopo mesi di lavoro, notti pensierose, riunioni infinite sei finalmente arrivato al culmine della serata. Quel progetto tanto pensato, tanto voluto é stato realizzato! Wow! Per noi é sempre un emozione particolare regalare al tributato qualcosa di particolare. Non poteva mancare il piú classico dei nostri regali, la bottiglia di vino Magnum con etichetta realizzata dal BL15 con l´immagine di Jean-guy mentre veste i colori biancoblu. Lo stupore si fa largo sul viso di Trudel quando gli viene donato il secondo regalo. Il nostro designer ci ha stupito ancora una volta! Non é semplice descrivere questo dono, ma vi assicuro che Jean-guy é rimasto molto colpito e anche noi. Un ritratto del festeggiato, molto bello e significativo, un opera strepitosa. Ma Jean-guy porta con se anche qualcosa di mio, un gesto che ha anche chi mi conosce non si aspettava. Tanti sapevano quanto fossi legato ad un oggetto particolare, semplicemente perché era l´unico pezzo in mio possesso e che mi ha accompagnato sempre nelle occasioni importanti sia del Fans Club che dell´Ambrí. In segno di gratitudine verso chi ha accettato di volare sull´oceano per essere qui da noi, mi sono sfilato l´ultima mia personalissima cravatta del Fans Club dal collo e l´ho donata a lui!

I saluti finali sono sempre pieni di malinconia, vedere scendere Jean-guy dal palco per l´ultima volta mi ha veramente fatto venire un nodo in gola e penso che lo abbia fatto venire a tutti. Per il Nostro Fans Club è stato veramente entusiasmante poter organizzare questo evento e soprattutto é stato gratificante per noi l´affetto della gente, che ancora una volta ha risposto presente a una nostra manifestazione dimostrandoci ancora una volta che i nostri eventi sono apprezzati e seguiti.

Vorrei ringraziare di cuore, anche se non mi sembra abbastanza, tutti quelli che hanno potuto rendere possibile questa magnifica serata.

Grazie a Jean-guy Trudel per aver accettato l´invito, a Reto Kobach, Paolo Imperatori, Alain Demuth e Nicola Celio per aver partecipato, a Brenno Canevascini per le statistiche, agli amici dei monti di Carasso per il solito impegno a titolo volontario in cucina. Grazie a tutti i collaboratori di questo Fans Club che nell´ombra ci danno un aiuto eccezionale e rendono possibili queste attivitá, grazie a tutti quelli che hanno partecipato e che hanno condiviso con noi le emozioni della serata.

Un abbraccio particolare va a: Roberto Gottifredi, Paola Spagnolatti, Cristina Minotti, Tiziano Spagnolatti, Ornella Buletti, Cristiano Perli e Marino Jauch, che insieme a me formano la meravigliosa squadra del BL15.

Tutte le nostre attivitá sono svolte a titolo gratuito e gli introiti vengono versati alla societá HCAP.

Federico Lorenzetti
Presidente Fans Club BL15

Author: chicco

Share This Post On

Submit a Comment